Il Piccolo Doge

Il Piccolo Doge
"Pinocchio 2000" opera di Guido Baldessari

venerdì 23 maggio 2014

PROGETTO LETTURA PENSATA - Concorso BOOKTRAILER


Il 16 maggio sono stata alla premiazione del Concorso Lettura Pensata - sezione Crea un booktrailer - al Liceo Bruno Giordano di Mestre, Venezia.


Anche questo evento è stato promosso dall'Ufficio Scolastico Territoriale di Venezia, volto a trasmettere l'importanza dei libri e della lettura nella formazione dell'individuo.




Se vi state chiedendo in cosa consista questa bella iniziativa, ve lo spiego attraverso le parole di Francesca Betetto, coinvolta nell'organizzazione del concorso:

"Da sette anni cerchiamo di promuovere la lettura fra i giovani attraverso il concorso.
L'intento del progetto è anche quello di poter donare dei libri ai ragazzi, incrementando così le biblioteche domestiche che spesso risultano scarse o addirittura inesistenti.
Quest'anno abbiamo chiesto, per la prima volta, la realizzazione di un booktrailer da parte degli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado; abbiamo pensato che la creazione di un prodotto multimediale potesse aiutare in un modo abbastanza nuovo, divertente e accattivante a leggere un testo narrativo, senza essere costretti a scriverne la recensione come invece accadeva nei concorsi degli anni scorsi."


Quindi un video di breve durata che sappia raccontare, in maniera originale, la trama di un libro spiegando anche perché si dovrebbe leggerlo.

La giuria che ha visionato tutti i filmati decretando i vincitori:

Prof. Gugliemo Busanel dell'I.I.S Scarpa - Mattei di Fossalta di Piave assieme a tre allievi della sua classe 

Daniela Rossi, pubblicitaria

Giovanni Andrea Martini, direttore del Premio Pasinetti






Chissà a quale libro si sono ispirati per questo booktrailer?



Durante la premiazione, tra un filmato e l'altro, un'insegnante ha letto ad alta voce alcuni brani che parlano dell'amore per la lettura


A volte ho sognato che nel giorno del Giudizio,
quando i grandi condottieri, i grandi avvocati e statisti
si faranno avanti per ricevere le loro ricompense
- le corone, gli allori, i nomi indelebilmente incisi sui marmi
imperituri –
l’Onnipotente si rivolgerà a Pietro e gli dirà,
non senza una certa invidia nel vederci arrivare coi nostri libri sotto
il braccio:
‘Vedi, questi non hanno bisogno di alcuna ricompensa.
Qui non abbiamo nulla da offrirgli. Hanno amato leggere
Virginia Woolf, Ore in Biblioteca e altri saggi







E ha interagito con gli studenti, ponendo domande sui video girati, sul tipo di lavoro svolto, sul perché abbiano scelto quel libro e non un altro e che cosa hanno appreso da questa esperienza.








Alcuni dei libri protagonisti dei booktrailer
 
 
Conclusioni Finali
 
 
La passione per la lettura e l'uso delle nuove tecnologie: parole, pagine, immagini, fotogrammi, suoni e movimento si mescolano a interpretazione e creatività, trasmettendo un messaggio importante ovvero quello di una lettura pensata e non fine a se stessa, che sappia porre, nel giovane lettore, domande e la voglia di cercare anche da soli le risposte. 
 
 
E il viaggio continua....