Il Piccolo Doge

Il Piccolo Doge
"Pinocchio 2000" opera di Guido Baldessari

venerdì 2 agosto 2013

Intervista a Simone Lari, autore self.


Benvenuto sul Il Piccolo Doge Simone. Parlaci un po' di te.


Ciao a tutti, mi chiamo Simone Lari, ho 34 anni e sono di Grosseto. Sono un grande appassionato di cinema e letteratura fantasy, di manga e anime, e di giochi di ruolo.



Il tuo libro "La Nemesi dei Mondi" è stato autopubblicato su Amazon, di cosa tratta, qual è la storia?



La Nemesi dei Mondi è il primo volume della Trilogia “La Chiamata del Destino”. Il romanzo è un epic fantasy che parte da un concept iniziale piuttosto tradizionale: un gruppo di giovani, di razze diverse, che si troveranno costretti, per vari motivi, ad imbarcarsi in un’ardua impresa. La storia si sviluppa però in modi imprevisti, portando avanti non solo le vicende dei personaggi principali, ma anche quelle dei loro antagonisti. Un altro punto fondamentale è dato dall’approfondimento dei personaggi, dalla loro evoluzione nel corso della storia, e dai rapporti interpersonali che si creeranno.



Cosa significa per un giovane autore poter autopubblicare le sue opere?
Come risponde il mondo dell'editoria?



Ho scelto l’autopubblicazione tramite Amazon in seguito ai consigli insistenti da parte di due buoni amici. Inizialmente ero piuttosto scettico, sia all’idea di autopubblicare, sia al formato ebook. Devo dire però che è un formato molto comodo, e lo dico sia come scrittore che come lettore.
In passato ho avuto una brutta esperienza con un EAP, e ho visto come un bel sogno può trasformarsi facilmente in un incubo a pagamento. Dopo questa esperienza, sono diventato un po’ diffidente verso alcune CE. Le grandi casi editrici hanno tempi di lettura veramente lunghi, mentre le piccole CE, con tutto il rispetto parlando, spesso non sono in grado di assicurare aspetti essenziali come la distribuzione. Con Amazon, sono riuscito a raggiungere molti lettori, offrendo un buon prodotto a basso prezzo, perché diciamoci la verità: in pochi sarebbero disposti a spendere 15-20 euro per il libro di un esordiente sconosciuto, ma 2-3 euro per un ebook, si possono anche rischiare… Nei primi mesi è andata piuttosto bene. La concorrenza è molta e agguerrita, e non sempre leale. Però resto dell’idea che sia un buon banco di prova per un esordiente, un metodo per avere i primi pareri del pubblico. Inoltre non è da escludere la possibilità di essere notati da un editore degno di tale nome, e di venire pubblicati.



Cosa significa per te scrivere?



Scrivere significa poter condividere una parte di te con i lettori.
Io ho iniziato a scrivere per piacere personale. Da molti anni creavo storie in qualità di Master di giochi di ruolo quali D&D e alcune erano molto elaborate, così ho voluto provare a scrivere un romanzo, invece che una campagna. Un triste evento mi ha portato poi a impegnarmi maggiormente in quel che facevo, con l'intento di dedicare il romanzo a una persona cara prematuramente scomparsa. Dopo aver terminato la Nemesi, ho scoperto che scrivere mi piaceva, e molto. Fortunatamente, durante il mio cammino di scrittore, ho incontrato diversi validi amici e amiche, colleghi e colleghe, che hanno saputo darmi dei validi consigli per migliorare lo stile, inizialmente piuttosto acerbo (se aveste letto la prima versione della Nemesi, probabilmente me l'avreste tirata dietro). Resto dell'idea che i contenuti, la bellezza della storia, le emozioni che è in grado di suscitare e il legame che stringe il lettore ai personaggi, restino la cosa più importante per un buon romanzo fantasy, ma anche la forma e lo stile sono importanti. Dato che sono in cerca di occupazione dal giugno scorso, attualmente scrivere è il mio lavoro a tempo pieno, e devo dire che mi piace molto, e sono piuttosto prolifico. Devo ammettere che mi piacerebbe molto se diventasse il mio lavoro a tempo pieno 




Come insegnare ai più giovani la passione per la lettura?



Non è facile vincere la concorrenza di intrattenimento offerta dai videogiochi, dal cinema o altro. Purtroppo gli appassionati alla lettura sono sempre meno, specie tra i ragazzi.
Forse per spronarli a itenressarsi di più, dovremmo proporre loro opere più facilmente leggibili, tralasciando passaggi e approfondimenti che potrebbero gradire di meno, a favore di maggiore azione, senza però scadere nel banale o svilendo troppo la trama.
Io credo che un giusto compromesso tra azione e avventura da una parte e sentimenti e valori dall’altra, magari il tutto condito con un pizzico di umorismo, possa essere la ricetta giusta.



Progetti futuri? Altri libri in vista?



Attualmente ho altri due titoli già pubblicati :
L’Ombra della Morte (Pagine:382, Prezzo: 2.99 euro per il formato ebook e 13.50 euro per quella in brossura) è uscito i primi di novembre, è un sequel piuttosto particolare, che potrebbe spiazzarvi inizialmente, dato che è ambientato venti anni dopo la fine della Nemesi, e che i personaggi principali sono del tutto nuovi (vedremo poi quali e quante interazioni si svilupperanno nel corso della storia con i personaggi del volume precedente). Sicuramente ha delle atmosfere più cupe rispetto alla Nemesi, e un elemento nuovo: il mistero. Il personaggio di Jerod Masters vi risulterà ambiguo e misterioso fino… beh non ve lo dico fino a che punto.
Il terzo episodio della trilogia, se tutto va bene, sarà pronto per metà maggio. Attualmente è in fase di editing. Non vi posso anticipare molto perché già il titolo potrebbe contenere delle velate anticipazioni. Vi posso dire però, che sarà un epilogo piuttosto interessante, dai risvolti imprevisti e dal finale sorprendente.
I primi di febbraio ho pubblicato il mio primo romanzo urban fantasy: “Nameless – La Notte dei Fuochi”. Un romanzo breve (Pagine: 182, prezzo: 1.99) dove l’umorismo, che si alterna talvolta a situazioni piuttosto crude, la fa da padrone. (a breve uscirà anche in lingua inglese).
Un altro romanzo che ho appena terminato (ebbene sì, mi do molto da fare ultimamente), è un progetto per una serie thriller/paranormal, attualmente in fase di lettura da alcuni fidati beta-tester.
A breve uscirà il terzo volume della trilogia: Il ritorno del cavaliere arcano, nonché la versione in brossura di Nameless e la versione tradotta in lingua inglese.



Ah... Nel caso tu abbia incuriosito qualcuno e questo fosse pigro quanto la sottoscritta, precisamente, dove lo troviamo il tuo libro?



Possono trovare la versione libro e ebook su Amazon

ma anche su tutti i principali store online (in Mondadori, Feltrinelli, Bol, IBS, etc…) oppure ordinarli nella loro libreria di fiducia

Questa intervista è stata pubblicata ad aprile 2013 sulla pagina Facebook Il Piccolo Doge

Sylvia Baldessari